Quello che troverai varcata la soglia ed accettatene le condizioni, è una via concreta per il tesoro; da me e su di me sperimentata.

LA TRACCIA ALTA CHE PASSA DAI MONTI E CHE E' APPRODATA SU DI UN FOGLIO BIANCO

La traccia alta che passa dai monti


e che è approdata su di un foglio bianco.

Avventura è l’intimo cimento di una vita intera in un libero proposito. Qualunque esso sia.

Ho cominciato a riempire fogli bianchi di bidimensionali rappresentazioni di sogni e realtà da tempo immemore.

Dalla giovinezza, vengo trascinato ai monti da un richiamo atavico e suadente.

Quei medesimi fogli bianchi, e nuovi altri, hanno guadagnato nuovo spessore.

La metà dei mali del mondo proviene dal non conoscere (e quindi dal non amare) sé, gli altri e la propria terra natia. 

Questa è una raccolta di itinerari alpini dei monti di casa volti, per le loro caratteristiche intrinseche, a suscitare, nella corretta predisposizione, in chi responsabilmente vi si approccia, Avventura.

Itinerari in luoghi poco o per nulla frequentati su alcune delle montagne più affollate e incomprese d’Italia.

L’addentrarsi, proprio qui, in lembi di natura incontaminata e l’avvicinare brandelli di una montagna ripudiata che sa ancora di stenti e fatica è il contrasto ideale che genera la riduzione ai minimi termini in grado di portare pulizia, ordine e chiarezza in una vita. Il farlo dominando sé stessi tra difficoltà, solitudini e distanze è forse una delle poche cose che abbia ancora senso fare. E’ la conquista di un’umanità perduta, assopitasi là, lontana da ogni vanto. La via per il Tesoro; la cui presenza ed entità dipenderà unicamente dalla presenza e dall’entità di purezza di cuore e di intenti. Semplice.

Personalmente poi, ho cercato di tracciare tanta abbondanza su di un foglio bianco. Come a volerne lasciare testimonianza.

    Mezzi e fini godono, sempre, di stretta univocità:

  • Gli itinerari verranno perciò descritti preservandone mistero e dignità, come gli appunti di viaggio di un’altra epoca. Saranno presenti, se esistenti, riferimenti a cartografia e bibliografia; con considerazioni personali in merito.
  • Gli itinerari descritti vanno tutti rispettosamente corteggiati. Si tratta esclusivamente di itinerari che (nelle rispettive categorie di difficoltà) ambiscono al titolo di prova, sia fisica che morale, per chi vi si avvicina.
  • Gli itinerari vanno percorsi in totale solitudine. Non c’è cambiamento in compagnia di amici o parenti. Cerca di preservare l’isolamento di certi luoghi, soprattutto dopo il tuo passaggio. Portali nel cuore, non alla ribalta. 

Questo non è un gioco. Se tutto ciò è troppo radicale, ho una proposta da farti:

 

Se tutto questo è per te invece già una realtà ben assodata, la proposta è un’altra:

Ah, già. L’altra metà. Una troppa pavida parsimonia di vita.

Allora, partiamo?

Tutti idiritti riservati. Ogni contenuto è originale e di esclusiva proprietà  MNR – Negri “Manara” Raffaele

Tutti i diritti riservati.

Ogni contenuto è originale e di esclusiva proprietà  MNR – Negri “Manara” Raffaele